IROHA - Associazione Nazionale per lo scambio culturale fra Italia e Giappone: La festa tradizionale di questo mese
IROHA - Associazione Nazionale per lo scambio culturale fra Italia e Giappone

 

 

Mitarashi-dango

Il nome dango, che abbiamo già incontrato nel dolce di aprile, deriva dalla forma tonda sia salata che dolce.

Secondo l'antico calendario giapponese il 15 di ogni mese è il giorno della luna piena e il 13 è l'antivigilia della luna piena. Il 15 agosto e il 13 settembre si mettono cibi della stagione come offerta per la luna insieme a dango bianchi senza condimenti: questi dolci si chiamano tsukimi-dango (tsukimi vuol dire "quardare la luna").

Oltre a questi dango per l'offerta alla luna, ne esistono altri tipi con vari condimenti. In genere i dango sono fatti con la farina di riso e infilati in 3 o 4 su uno spiedino di bambu.
Mitarashi è la salsa fatta con salsa di soia e zucchero addensati con amido. È il condimento nato per mangiare i dango che erano offerti in un tempio shintoista di Kyōto per una festa e venivano portati a casa dai fedeli.
Fra i vari condimenti per dango forse è il più particolare, ma piace a molti giapponesi.

© IROHA 2020

Torna indietro

Desideri entrare a far parte di IROHA? Fai clic qua per compilare i moduli d'iscrizione!