IROHA - Associazione Nazionale per lo scambio culturale fra Italia e Giappone: La festa tradizionale di questo mese
IROHA - Associazione Nazionale per lo scambio culturale fra Italia e Giappone

 

 

Hanami

Hanami letteralmente significa «guardare i fiori» ed è il nome di una festa tradizionale che consiste nel riunirsi sotto i ciliegi in fiore per godere della loro bellezza e far festa insieme.
Anticamente la fioritura dei ciliegi era un'occasione per festeggiare prima del nuovo ciclo di lavoro nei campi e dava indicazioni sull'andamento della stagione, utili per la semina e la preparazione delle risaie.
Secondo la tradizione l'imperatore Saga (786-842) fu il primo a dare feste nel suo palazzo di Kyoto in occasione della fioritura dei ciliegi e questa usanza di riunirsi per ammirare i fiori e recitare poesie si diffuse rapidamente fra la nobiltà. Intorno al 1700 lo shogun Tokugawa Yoshimune (1684-1751) fece piantare a Tokyo numerosi alberi di ciliegio per abbellire la città: da allora anche la gente comune iniziò a festeggiare sotto i loro rami, e questa tradizione è ben viva ancora oggi. Hanami è per moltissimi giapponesi un'occasione per trascorrere insieme a familiari o amici una giornata a contatto con la bellezza della natura, mangiando e bevendo in allegria.

Illustrazione: Kazan Yokoyama (1784-1837), Ō-ka yū-enzu, Festa con fiori di ciliegio

© IROHA 2018

Torna indietro

Desideri entrare a far parte di IROHA? Fai clic qua per compilare i moduli d'iscrizione!